Corso di Valutazione Immobiliare

Strumenti e metodi pratici per lo svolgimento della professione
CARATTERISTICHE DEL CORSO
  • Durata: 6 ORE

  • Modalità: E-LEARNING

  • Crediti: 6 CNAPPC Architetti

  • Prezzo: 98,000€ + iva  78,00 € + IVA

  • Docente: Architetto Francesca Tosi

Descrizione del corso

Scopo del corso di valutazione immobiliare è fornire al professionista degli strumenti pratici e pragmatici per svolgere incarichi come descritti dalla NORMA UNI 11612:2015, principale documento normativo per redigere Rapporti di valutazione per la Stima del VALORE DI MERCATO DEGLI IMMOBILI in Italia, e dalle LINEE GUIDA ABI, una sorta di riassunto del CODICE DELLA VALUTAZIONI IMMOBILIARI redatto da TECNOBORSA.
Il corso prepara il professionista al corretto svolgimento di un incarico:
Focus sulla velocità di svolgimento, al fine di avere il miglior guadagno possibile: ciò è possibile solo con una precisa conoscenza delle norme (SAPERE), dei metodi (SAPER FARE), e di strumenti empirici utili allo svolgimento dell’incarico (COSA FARE).
Più strumenti ho in mio possesso, meglio posso svolgere il mio lavoro, meno tempo impiego per farlo.
Sostanzialmente il corso di valutazione immobiliare sarà diviso in 3 sezioni tematiche, di cui la seconda e la terza ricche di TIPS (suggerimenti, visionati nelle slides in riquadri gialli) ed esempi, poiché quando si insegnano metodi pratici, sono lo strumento di insegnamento migliore.
1. La PRIMA SEZIONE (SAPERE) obbligatoriamente esporrà, in modo molto sintetico, le norme di riferimento, con particolare attenzione sulla norma UNI 11612:2015 e il Codice delle Valutazioni Immobiliari di Tecnoborsa; spiegherà cosa sono le Società Peritali, ed altri “modi” per lavorare con gli Istituti Bancari o altri clienti, sia privati che giuridici; si farà breve cenno alla Certificazione UNI 11558:2014, ormai requisito preferenziale di quasi tutte le società peritali e le banche.
2. Nella SECONDA SEZIONE (SAPER FARE) si spiega la struttura di un Rapporto di Valutazione (Perizia Immobiliare), cercando di andare molto sul pratico della materia: prendendo spunto dal testo della UNI 11612, si sviluppa il discorso secondo le 3 FASI LAVORATIVE descritte dalla UNI.
FASE 1: Analisi documentale e attività di verifica
FASE 2: Indagine di mercato ed elaborazione dati
FASE 3: Redazione del Rapporto di Valutazione.
Nello specifico, nella FASE 2 si approfondiranno i METODI DI STIMA PIÙ UTILIZZATI per stimare il valore di mercato della maggior parte degli immobili, e si daranno spiegazioni molto pratiche delle attività da svolgere.
3. Nella TERZA SEZIONE (COSA FARE) poi il corso fornirà gli strumenti pratici per ottimizzare il proprio lavoro, e relative spiegazioni su come costruirli al meglio per la propria attività e le proprie capacità.

Infine, molti esempi, diversi per tipologia di immobili, e quindi di perizia e di metodo di stima.

Obiettivi e destinatari del corso

I destinatari del corso sono tecnici progettisti (Architetti, Ingegneri, Geometri, Periti, ecc) che vogliono approcciarsi a redigere Rapporti di valutazione per la Stima del VALORE DI MERCATO DEGLI IMMOBILI in Italia.

Modalità del corso

I moduli di lezione sono divisi in brevi video learning object, e trattano un argomento in modo esaustivo in un tempo che non supera generalmente i 15 minuti, questo per favorire l’apprendimento e il mantenimento dell’attenzione del corsista, consentendo la personalizzazione del percorso formativo al professionista e permettendogli di gestire il momento migliore per assistere alla lezione e la quantità di lezioni da seguire in una sessione di lavoro
Il corso è accessibile 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana PER 6 MESI dal giorno dell’acquisto, viene garantita la più totale libertà di frequenza al corsista, che può decidere di frequentare secondo la propria programmazione personale e lavorativa.

Programma del corso

  1. INTRODUZIONE
  • Cenni sulla struttura del corso
  • Norme di riferimento
  • Finalità del rapporto di valutazione
  • Società peritali
  • Banche e Concetto di LOAN TO VALUE
  • Focus del corso
  1. SAPERE

1.1 Standard e dati

    • Conoscere bene le norme di riferimento:
    • Standard di valutazione,
    • Procedimento di stima
    • UNI 11558:2014 “Requisiti relativi all’attività professionale del valutatore immobiliare”
    • UNI 11612:2015 “Stima del valore di mercato degli immobili”
    • CODICE DELLE VALUTAZIONI IMMOBILIARI di Tecnoborsa e norme a cui questo documento fa riferimento: contenuto e significato “sul campo” di queste Norme
    • Definizione di Valore di Mercato e Valori diversi.

1.2 Valore di mercato

    • Definizione di valore di mercato
  1. SAPER FARE

2.1 Introduzione

    • Reperimento dati e utilizzo degli ASKING PRICE: problematiche e diverbio tra le norme

2.2 LETTERA D’INCARICO

    • Scopo della lettera d’incarico
    • Contenuti della lettera d’incarico

2.3 FASE 1 Analisi Documentale preliminare e accertamenti

    • Attività da svolgere in fase preliminare

2.3.1 ATTO DI PROVENIENZA

2.3.2 PLANIMETRIE CATASTALI

2.3.3 CATASTO

    • Visura Storica Catastale, Elaborato planimetrico, Estratto mappa

2.3.4 TITOLI EDILZI

2.3.5 SOPRALLUOGO

    • Caratteristiche estrinseche e intrinseche
    • Segmento di mercato (cenni)
    • Unità immobiliare
    • Criteri di misurazione
    • Superfici secondarie e Rapporti Mercantili

2.3.6 VERIFICHE

    • Verifiche catastali, edilizie
    • Libera circolazione giuridica dei beni immobili
    • Dichiarazione di regolarità edilizia
    • Dichiarazione di conformità catastale
    • Titolarità
    • Ipoteche

2.4 FASE 2 Indagine di mercato e elaborazione dati

    • 2.4.1 Indagine di mercato
      • Tipi di analisi di mercato: multi parametrica e mono parametrica
      • Metodo del confronto di mercato (Market Comparison Approach MCA): concetti
      • Parametri del segmento immobiliare
    • 2.4.1.1 Forme di mercato
      • Fasi cicliche del mercato immobiliare
    • 2.4.2 Rilevazione del dato immobiliare
      • Scale di misurazione
    • 2.4.3 Ricerca dei comparabili
      • Utilizzo del Geoportale SIT e del portale SISTER
      • STEP 1: ricerca geografica
      • STEP 2: individuazione U.I.
      • STEP 3: individuazione trascrizioni
      • STEP 4: individuazione compravendite
      • STEP 5: verifica dati immobiliari
    • 2.4.4 METODO DEL CONFRONTO DI MERCATO
      • Scelta del metodo di stima
      • Cenni su metodo di trasformazione
      • Metodo del Confronto di Mercato
      • Scelta delle caratteristiche immobiliari
      • Prezzo marginale
      • Rapporti mercantili
      • Tabella Dati, Tabella Prezzi marginali, Tabella di valutazione
      • Test della divergenza
      • Valore di mercato
    • 2.4.5 METODO SINTETICO COMPARATIVO
      • Analisi mono parametrica
      • Fasi del Metodo sintetico comparativo
    • 2.5 FASE 3 Redazione Rapporto di Valutazione
      • Contenuti Rapporto di Valutazione
  1. COSA FARE
  • 3.1 Cartella base perizia
  • 3.2 Scheda perizia
  • 3.3 File di stima
    • File Excel e file CAD
  • 3.4 Database e esempi
    • Database PREZZI e esempi di procedimenti di stima.
RICHIEDI INFORMAZIONI

Chiamaci allo 02 9583303, mandaci una mail ad info@dltformazione.it oppure compila la form sottostante

.

CORSI CORRELATI